Casa Martingana

Un dammuso a Pantelleria

Un piccolo complesso di due dammusi che si affacciano sul mare di cala Martingana circondati dalle margette, i tipici terrazzamenti dell’isola.

La casa alta che riprende il complesso originario offre un’ampia cucina abitabile, una camera da letto con un angolo relax, una piccola stanza singola e il bagno.

La casa bassa costruita successivamente nella caratteristica forma a dammuso offre una grande camera da letto, un bagno e un piccolo studio.

Cala Martingana si trova nel punto più a sud dell’isola, all’opposto del paese di Pantelleria. È climaticamente il posto più bello dell’isola. Il costone alle sue spalle protegge la cala dai venti dominanti di maestrale.

Nei mesi estivi il mare è sempre calmo e le temperature diurne e serali sono molto miti.

Cala Martingana è inoltre inserita nella Riserva Naturale Integrata ed è parte della Riserva Marina. A destra e a sinistra della cala vi sono luoghi tra i più incontaminati dell’isola: faraglioni, grotte, baie, spiaggioni inaccessibili da terra.

Pantelleria si trova al centro del Canale di Sicilia a 110 km a sud ovest della Sicilia e 70 a est della Tunisia, la cui costa è talvolta visibile ad occhio nudo.

Il suo territorio è di origine vulcanica. L’ultima eruzione è avvenuta, nel 1891, sul pendio nord-occidentale, nella parte sommersa. Sono tuttora presenti molti fenomeni di vulcanesimo secondario, prevalentemente acque calde e soffioni di vapore.

L’isola raggiunge un’altitudine di 836 m sul livello del mare con la Montagna Grande.